Deodorante fai da te

Non tutti lo sanno, ma il bicarbonato, quello normale da cucina che si trova in tutti i supermercati, ha un ottimo potere deodorante. E’ ad esempio alla base di tutti i deodoranti Lush, ma noi… ce lo facciamo da soli!

Prima ricetta: in polvere.


Ingredienti:

-bicarbonato

-amido

-olio essenziale per profumare (opzionale)

In un barattolino unire bicarbonato di sodio e amido in polvere di qualsiasi tipo (di riso, maizena, frumina, si trovano tutti al supermercato), il bicarbonato impedisce al sudore di trasformarsi in cattivo odore, l’amido è assorbente. La quantità di bicarbonato deve essere maggiore di quella di amido, altrimenti non funziona. Se vogliamo possiamo profumarlo con qualche goccia di olio essenziale lavorandolo con pestello e mortaio (o schiacciandolo col cucchiaino) per qualche minuto in modo da amalgamare bene il profumo in tutta la polvere. Applicare con un piumino o in mancanza con le dita, senza strofinare.


Seconda ricetta: liquido.

Ingredienti:

-bicarbonato

-acqua

-olio essenziale per profumare (opzionale)

 

In un bicchiere mettere dell’acqua, aggiungere bicarbonato mescolando finchè non si scioglie più e lasciare riposare una mezz’oretta. Poi travasare solo la parte liquida (avremo ottenuto una soluzione satura di bicarbonato) in uno spruzzatore (magari recuperato da un vecchio deodorante finito e ben lavato). Il deodorante è pronto!

Conservare in frigo.

 

Il mio l’avevo fatto così: in uno spruzzino di deodorante Nivea (hanno il pregio di essere ricaricabili) avevo messo la mia soluzione, 20 gocce di OE di limone, 20 gocce di OE di lavanda, 1 goccia di OE di Salvia sclarea. Profumo sorprendente ed euforizzante, mi piace molto. Agitare prima dell’uso.

Un'unica controindicazione: questi sono deodoranti, non antitraspiranti. Quindi se si ha la sudorazione particolarmente abbondante non la bloccano assolutamente (le ascelle ringraziano… gli antitraspiranti che lasciano la pelle così asciutta dopo un certo periodo di uso continuato danno un prurito pazzesco!). E se si suda su una maglietta molto aderente e magari sintetica si rischia che la maglietta (ma non la nostra pelle) dopo qualche ora assuma un leggero odore di sudore.
Io il deodorante al bicarbonato lo uso tutto l’inverno e ogni volta che voglio mettere le ascelle a riposo da deodoranti a base di alcool o a base di alluminio, che sono la totalità di quelli in commercio, purtroppo.