Acido citrico

lemonI consigli di Lilli su come usare l'acido citrico

per usi domestici e non:


In lavatrice: 50 ml di soluzione al posto dell'ammorbidente


Sui capelli: 20-25 ml di soluzione in un litro d'acqua


Come anticalcare: uno spruzzo sulla spugna e una goccina di detersivo ecologico, e vai che fai brillare tutto il bagno.


Nel wc: 50 ml di soluzione da lasciare lì anche tutta la notte, al mattino una spazzolata e il wc risplende di luce propria...


Sulle macchie di ruggine: lo tiro su con una siringa e comincio a mettere goccia su goccia finchè la macchia sparisce. Non funziona sempre, ma sul cotone ho avuto risultati decenti.


Come antinfeltrente: i soliti 50 ml in 5 litri d'acqua, ci ammolli il golfino infeltrito e se sei fortunata lo recuperi. Risciacqua poco in acqua fredda. Io ne ho sfeltriti tre su cinque...


Pentole d'acciaio con aloni di calcare: sulla spugna puro o con un po' di detersivo per piatti.


Per fissare i colori scuri (blu, marroni e neri): 100 ml in 5-6 litri d'acqua; ammolla il capo che rischia di stingere per 24 ore o più, poi lavi con detersivo leggero in acqua fredda. Funziona sia col cotone che col lino, sulla lana non so. I jeans si mantengono egregiamente per un sacco di lavaggi.

Inutile dire che a casa mia il citrico va via come il pane appena fatto...