papaina e crescita dei peli

La papaina ritarda la crescita dei peli?
Un parere di paracelso:
L'effetto proteolitico della papaina e, in genere associata, della bromelina è documentato. Nella cosmesi professionale questo ha generato negli anni 80-90 una sequela di prodotti considerati "ritardanti" la ricrescita del pelo.
In realtà, il meccanismo di azione per cui il pelo dovrebbe non crescere o non ricrescere è influenzato in minima parte dall'azione proteolitica di questi enzimi.
Poi quand'anche ci fosse questo effetto, esiste un notevole problema formulativo; infatti come altri enzimi questi principi attivi non si conservano in cosmetici acquosi , per cui l'applicazione prevede che vengano solubilizzate le polveri sul momento.
Se trovate un cosmetico in base acquosa con papaina, temo rientri nelle bufale.
In ogni caso, i soliti laboratori che certificano la validità dei cosmetici, hanno prodotto nel tempo varie ricerche che documentavano un indebolimento e "rarefazione" del pelo a seguito di applicazioni massicce di enzimi proteolitici.
Personalmente considero l'efficacia di questi prodotti, a dir poco, limitata.
Tra l'altro strettamente legata all'applicazione in fase kenogenetica del pelo ( anche questa una scoperta recente, che si aggiunge alle solite anagen, telogen ecc.. ).
L'unico principio attivo che effettivamente blocca la ricrescita del pelo, scientificamente riconosciuto, al momento è l'eflornitina che agisce a livello "ormonale". Anche se applicata topicamente questa interviene sulla ciclossigenasi dell'ornitina, inibendo i meccanismi che alimentano l'irsutismo.
Anche questa molecola ha trial clinici discutibili, ma a livello farmacologico in casi gravi di irsutismo effettivamente fa qualcosa.
Peccato che costi una pacca e che funzioni solo se applicata...ovvero smetti di darti la crema e tutto ritorna come prima...

fonte: forum di saicosatispalmi.org