Due parole sul sapone

I grassi che si trovano principalmente nei saponi industriali sono due: sodium cocoate [da olio di cocco, n.d.r.] e sodium palmate [dal olio di palma, n.d.r.]. Il sodium tallowate [grasso animale, n.d.r.] lo si trova principalmente nei saponi da bucato.


Il primo è ampiamente usato perchè è molto schiumogeno, il secondo dà una consistenza dura al sapone; entrambi sono molto sgrassanti, purtroppo, e da loro deriva la brutta fama del sapone che secca la pelle.
Il sapone industriale nasce da pellets di sapone grezzo (composto da oli e soda fatti reagire ad alta temperatura) che poi vengono rilavorati, con aggiunte varie di coloranti, sequestranti (EDTA), glicerina e profumazioni varie.

Durante la prima fase di lavorazione, glicerina e frazioni insaponificabili degli oli usati vengono tolti dalla pasta di sapone per essere riutilizzati in altri prodotti.
Saponi commerciali con basse percentuali di olio di cocco e di palma sono piuttosto difficili da trovare; più facile è trovare saponi con un inci che comprenda, oltre a sodium cocoate e palmate, qualche olio non saponificato che porterà il suo nome latino (olea europea, butyrospermum parkii) o inglese (sunflower seed oil, sweet almond oil, cocoa butter). Si tratta di saponi di cocco e palma a cui, in fase di rilavorazione, vengono aggiunti oli per renderli meno sgrassanti (surfatting). Spesso vengono riaddizionati anche con glicerina, che sarebbe naturalmente presente nei grassi di partenza, ma che viene bellamente asportata per incrementare l'industria degli esplosivi

Il sapone fatto in casa presenta molti indubbi vantaggi: non ha bisogno di sequestranti e mantiene intatto il contenuto di glicerina e insaponificabili cari alla pelle. Se fatto stagionare lontano da fonti di calore non irrancidisce, e più stagiona più diventa buono. In più, non si usa la quantità esatta di soda che servirebbe per saponificare tutto, così rimangono "oli liberi" e il ph risulta più basso di quello dei saponi industriali (8-9 contro 10-11). Tutto questo lo rende particolarmente poco aggressivo anche sulle pelli delicate.