Raffinare in casa il burro di karitè

Il vostro burro di karitè puro ha un odore che non vi piace?
Provate a seguire i consigli di Fabrizio Zago:

"Vediamo di darti una soluzione semplice: prendi una quantità di karitè e ci aggiungi la stessa di acqua (esempio 100 grammi di burro e 100 ml di acqua) poi ci metti un cucchiaino da caffè di sale da cucina, metti sul fuoco mescolando di continuo fino a quando bolle tutto. Lasci bollire una mezzoretta (piano piano) e poi smetti di mescolare, aggiungi una pastiglia di Cebion (vitamina C) e lasci raffreddare spontaneamente. Una volta raffreddato togli la parte superiore (burro) e getti l'acqua. In questo modo dovresti averlo raffinato un pochino e l'odore diminuito notevolmente". Fonte. Condividi