[2006] Il SANA di Lola

Ecchime qua, poteva mancare il resoconto della Lola? Dunque, erano due settimane che mi preparavo all'evento!
Sapevo che avrei incontrato le ragazze del forum di Dafne, quindi ho pensato di preparare regalini cosmetici per tutte, incontrano la Lola, volete che non provino i miei prodotti? Avevo già pronti un po' di gel che ho imbottigliato, ci ho aggiunto dei tonici bifasici, poi delle creme corpo... negli ultimi giorni mi sono messa pure d'accordo con Barbara, Etrusca che era di Bologna e quindi veniva di sicuro, Anto purtroppo non poteva, ma Landre sì. Con Gaton avevamo già appuntamento da tempo, Ubi non poteva, Riky forse veniva ma non si sapeva... ero continuamente che scambiavo sms e messaggi privati con tutti quelli che avrei incontrato, sia per essere sicura del numero, sia per preparare i pacchetti per tutti.
Situazione alla sera prima: non si sa quante siano le ragazze di Dafne, Riky farà di tutto per venire ma non si è fatta sentire (il che vuol dire che non verrà!) Barbara ha cambiato idea e c'è pure di sabato.

Durante il viaggio in macchina contatto Kore che mi conferma (forse) il numero di 8, chiedo a Riky se viene e mi dice che ha tante cose da fare e le dispiace ma non ce la fa... avevo uno scatolone pieno di bottigliette e di vasetti di crema, dovevo fare le divisioni. Inizio a spartire i vasetti, nel mentre mi arriva un messaggio di Riky che prende il primo treno e arriva a Bologna alle due! Ero felicissima, avrei finalmente conosciuto di persona la mia pellologa preferita!

Avevo un bel programma in mente, ma avevo fatto i conti senza l'oste. Dovevo innanzitutto liberarmi del grosso dei pacchetti che pesavano, quindi avrei visto per prime le ragazze di Dafne, che arrivavano mezz'ora prima di me, ma il treno era in ritardo e sono arrivate dopoo. Poi Gaton e Riky, ma lei arrivava appena alle due. Poi Barbara, Etrusca e Landre....

Ma gli incontri si sono un po' sovrapposti, e non sono riuscita a stare con oognuno il tempo che avrei voluto.
Prima ho visto Vittorio che aveva pure lui pronti dei regalini e li abbiamo aggiunti ai miei nelle borsette, eravamo pronti!
Dell'incontro con le ragazze di Capelli di Fata ho già parlato sul loro forum, per quanto riguarda il nostro, ho rivisto Gaton, che nonostante sembri un po' precisino per come scrive su Promiseland è in realtà un tipo in gambissima e alla mano, che mi ha dato una grossa mano negli spignattamenti; ho conosciuto pure sua moglie, molto simpatica pure lei. Poi è arrivata Etrusca, che è abbastanza diversa da come me la immaginavo, e ha tanta voglia di imparare; è rimasta con noi quasi tutto il giorno.
Ho chiamato Landre, che pensavo fosse un tipo serio, grande e grosso e di oltre trent'anni (non chiedetemi il perchè!) e invece è un giovane ragazzo molto carino e simpatico. Era accompagnato da sua cugina, così abbiamo fatto due chiacchiere anche con lei.
Ci siamo salutati, le necessità fisiche incombevano (fame e bagno!) ma mi sono ricordata che forse Barbara se ne dovava andare via presto... la chiamo e mi dice di stare ferma dove sono che mi raggiunge subito. Nei dieci minuti che ci ha messo a venire io guardavo disperatamente il padiglione davanti a me sperando di trovare un bagno, Vittorio che moriva di fame faceva progetti sull'andare e arraffare un panino alla velocità della luce...
Poi è arrivata una tipetta che non avevo riconosciuto, e mi dice: "Lola?" ...era Barbara! Io avevo visto le foto sul sito, e pensavo di riconoscerla al primo colpo, invece aveva i capelli molto più chiari, e in definitiva alle foto che avevo visto non ci assomigliava per niente (è pure più magra!). Soprattutto per l'espressione del viso... una vera peperina, quella che scopre l'ecofurbo alla velocità della luce, nessuno può pensare di passarla liscia con lei! Abbiamo parlato purtroppo troppo poco, ma ero comunque contenta di averla vista dopo anni di messaggi su Promiseland e su questo forum senza essersi mai viste nè parlate per telefono.
Finalmente se magna, ma arriva la telefonata di Riky: è in fiera! Quale onore, l'avrei finalmente conosciuta! Barbara nel frattempo era tornata da noi, e siamo andati tutti insieme in spedizione a cercarla. L'ho vista da lontano (l'ha riconosciuta prima Barbara) e sembrava una ragazzina! Jeans a vita bassa con cintura ricamata di perline, infradito etnici, t-shirt aderente, capello biondo mechato, fisico snello da urlo... insomma nessuno le darebbe gli anni che ha! Ed è simpaticissima pure lei!
Non so come siamo stai trascinati in spedizione di qua e di là a conoscere un po' di gente, e uno di questi mi dice "ah, sei tu quella Lola che mi demolisce sempre gli inci?" Poi non era vero, il produttore in questione fa prodotti bio e pure buoni, ma non pensavo che leggessero quello che scriviamo! Comunque ci hanno riempiti di campioncini, così almeno potremo commentare avendo provato le cremine in questione!
Poi sono rimasta tutto il pomeriggio con Riky, girava di stand in stand come una farfallina... si è messa a parlare con un commesso della Brambles&Moore chiedendogli di vedere gli inci dei decorativi (c'era scritto naturali!) e quello prima non sapeva cos'erano i decorativi e insisteva con le creme, poi tutto contento ha tirato fuori dei depliant dove (poverino!) sperava che ci fossero quelle cose strane che Riky, chiedeva, gli INCI!!!!
Ci siamo fermate ad uno stand dove c'erano dei vasetti di crema con dei bastoncini di legno dentro, e le commese continuavano a mescolarle tutte entusiaste,,, prima che potessi dire A, mi sono ritrovata spalmata sulla mano la sedicente "crema all'aloe".
L'odore era orribile, una fragola sinteticissima, con mano svelta giro il vasetto, leggo l'inci: aqua, isopropyl myristate, emulsionanti, siliconi vari ed eventuali, finalmente l'aloe prima del parfum. Praticamente c'era una goccia di aloe e basta vagante nel sinteticume più profondo (alla faccia del naturale!) Riky che dici, con tutto quell'isopropil miristato mi verranno i brufoli alla mano? Che schifo, me la sono pulita subito!!
Tra una sigaretta e l'altra mi sono fatta pure fare una consulenza dermatologica , poi è arrivata ora di salutarci.
Ero distrutta, oltre che fisicamente anche mentalmente, ma felicissima di aver conosciuto tutte quelle persone. Del Sana non ho visto quasi niente, sarà per il prossimo anno!